Enciclopedia

Abbazia

Abbazia anche Abbaye o Abdij:  si chiama così una particolare birra ad alta fermentazione tipica del Belgio e della Francia. La sua ricetta è antica ed è stata tramandata dai monasteri.  
Leggi tutto

abboccato

Vino a tendenza dolce, con leggero residuo zuccherino (il processo di fermentazione viene arrestato prima che tutto lo zucchero si trasformi in alcol).
Leggi tutto

abbonimento

Riguarda il processo di pulitura delle botti per renderle adatte a contenere il vino. Si effettua con lavaggi e getti a pressione di vapore caldo che asportano le impurità presenti sulla superficie del vaso vinario. Nelle botti di grandi dimensioni si può anche piallare la parte interna delle doghe.
Leggi tutto

acidità totale

Si intende l'insieme di tutti gli acidi presenti nel vino: da quello tartarico, a quello lattico, al malico, ecc.. Essi conferiscono freschezza e tono al vino oltre a preservarlo da malattie. L'acidità totale si esprime in grammi e si misura dal 4 al 10 per mille.
Leggi tutto

acidulo

Può definire un vino ricco di acidità. L'aggettivo si usa in genere per esprime la mancanza di maturità.
Leggi tutto

Acino

O bacca, sarebbe più corretto. Ad ogni modo l'acino è il frutto della vite.  
Leggi tutto

aggressivo

Vino considerato troppo acidulo o troppo tanninico o che deriva da uve immature.
Leggi tutto

Albeisa

Albeisa è un tipo di bottiglia. La bottiglia è fondamentale per l'evoluzione del vino. Rappresenta la vera casa del vino. In generale deve essere di vetro scuro, verde o ambrato, anche marrone e nero: per impedire gli effetti della luce nel corso della conservazione. Un vino che deve essere bevuto velocemente può vivere in una bottiglia…
Leggi tutto

allappante

O astringente. Quando un vino lega lingua e palato. Nei vini giovani può non essere in assoluto una caratteristica negativa.
Leggi tutto

Allegagione

Quando si sviluppano gli acini si dice processo di allegagione, il momento in cui - a metà giugno - dai fiori impollinati la vite fruttifica.  
Leggi tutto

Alsaziana

Alsaziana o Renana è un tipo di bottiglia particolare. La bottiglia è fondamentale per l'evoluzione del vino. Rappresenta la vera casa del vino. In generale deve essere di vetro scuro, verde o ambrato, anche marrone e nero: per impedire gli effetti della luce nel corso della conservazione. Un vino che deve essere bevuto velocemente può vivere in…
Leggi tutto

amabile

Si dice di un vino con contenuto di zuccheri residui superiore all'1% (a differenza dell'abboccato dove il residuo zuccherino è inferiore all'1%).
Leggi tutto

ammandorlato

Aggettivo che nasconde un retrogusto leggermente amarognolo, tipico, ad esempio, di alcuni vini dell'Oltrepò Pavese: come i Bonarda.
Leggi tutto

ampio

Così si definisce un vino completo in tutti i suoi componenti.
Leggi tutto

Anforetta

Anforetta o provenzale, è un tipo particolare di bottiglia. La bottiglia è fondamentale per l'evoluzione del vino. Rappresenta la vera casa del vino. In generale deve essere di vetro scuro, verde o ambrato, anche marrone e nero: per impedire gli effetti della luce nel corso della conservazione. Un vino che deve essere bevuto velocemente può vivere in…
Leggi tutto

angoloso

Quindi un vino non armonico: in cui i gusti non piacevoli hanno la meglio su altri.
Leggi tutto

annata

L'anno della vendemmia. Per i vini DOC la legge consente o impone l'indicazione in etichetta.
Leggi tutto

aristocratico

S'intende un vino di qualità eccezionale: dove origini, vitigno (o cru), annata e finezza compongono l'opera.
Leggi tutto