Tempo di lettura: < 1 minuto

#lepaginedelvino – Il Festival Spumantitalia, giunto alla sua terza edizione,  dal 2 al 4 luglio a Garda, sulle sponde veronesi del Lago di Garda, dà vita ad un format e ad una progettualità inediti e ben mirati alla valorizzazione della spumantistica italiana.

Il Festival ideato da Andrea Zanfi, genio di Bubble’s Italia, vuole fare cantare in un concerto di valore di prodotti made in Italy, non solo i grandi nomi ma anche i protagonisti meno noti della spumantistica italiana che non hanno ancora una mediaticità ma hanno di sicuro note importanti da mettere in campo (e cose buone da dire e degustare).

Il Festival Spumantitalia 2021, organizzato da Bubble’s Italia, ha già ricevuto il patrocinio del Comune di Garda, Federdoc e Assoenologi e vede l’iscrizione di molti consorzi vitivinicoli come quelli di Garda DOC, Monti Lessini Durello DOC, Soave DOC, Oltrepò Pavese DOCG, Asti DOCG, Acqui DOC, Abruzzo DOC, Valtenesi DOC, Confagricoltura di Treviso, Prosecco DOC, Sannio DOP e altri.

Cuore della manifestazione è lo storico Palazzo Piccini Carlotti dove si svolgeranno incontri, dibattiti, degustazioni, talk shows, masterclass e approfondimenti che coinvolgeranno i principali attori del mondo spumantistico italiano. La rassegna apre anche i semplici appassionati non solo agli addetti ai lavori per promuovere la cultura del vino e la conoscenza di uno dei prodotti icona dello stile italiano nel mondo. La terza edizione è dunque un vero e proprio Festival, un brindisi alla ripresa che apre a un’estate sotto il segno dell’italianità e del bel vivere.

Tutte le attività sono contingentate, a numero chiuso e previa prenotazione online per far fronte alle norme anti-contagio.

mirabella cavau ph mdidier

Crediti fotografici iStock / MDidier