La grande festa del vino

#lepaginedelvino - La grande festa del vino può iniziare. Torna, da sabato 7 a domenica 8 settembre 2019 a Santa Maria di Sala, in Veneto, la 12° edizione della Grande Festa del Vino, l’evento dedicato al vino che vede protagonisti 90 tra i migliori produttori nazionali e mondiali. Per due giorni incontri e cene gourmet fanno da cornice alle degustazioni orario continuato presso Villa Farsetti.

#lepaginedelvino -  A Santa Maria di sala, in Veneto, torna la grande festa del vino può iniziare. Torna da sabato 7 a domenica 8 settembre 2019 e va in scena presso Villa Farsetti con la sua 12ma edizione.

La Grande Festa del Vino è un evento dedicato al vino che vede protagonisti 90 tra i migliori produttori nazionali e mondiali. Per due giorni si susseguono incontri e cene gourmet  e le fantastiche degustazioni no stop  dalle 10 alle 20, presso Villa Farsetti.

Un evento straordinario. Momenti di gusto ed incontri di qualità La aspettano alla kermesse enoica più importante della provincia di Venezia. 90 espositori provenienti dalle tutte le regioni italiane e da 19 paesi del Mondo, presentano direttamente il meglio della propria produzione vitivinicola. Oltre 7.000 bottiglie di vini (350 etichette) e le decine di specialità gastronomiche presenti potranno essere degustate.

Un tour dell’Italia e da 19 paesi del Mondo calice alla mano per conoscere le tipicità e le eccellenze dei terroir italiani e mondiali, scoprire vitigni alloctoni, autoctoni, nazionali e internazionali, rari e ricercati, vini convenzionali, naturali, biologici, biodinamici, di montagna (da viticultura eroica), di mare, di collina, di pianura, di vignaioli indipendenti e di piccole realtà emergenti o di quelle già affermate.

Questa edizione include proprie tutte le regioni italiane, vini della regione dello champagne e dell'Alsazia in Francia, vini del Burgenland in Austria, vini della Mosella in Germania, vini del Collio Sloveno, i rinomati vini Tokaj dell'Ungheria, i cava spagnoli, vini del Portogallo tra i quali i rinomati e prestigiosi Porto, vini da oltre Europa tra cui: Sudafrica, Messico, Brasile, Uruguay, Perù, Usa, Argentina, Australia, Nuova Zelanda, Cile, Israele e Georgia.

Vini dell’eccellenza made in Italy. Alla 12° edizione della Grande Festa del Vino si avrà la possibilità di degustare vini provenienti da ogni regione italiana, da 7 stati europei e da 12 dal resto del Mondo. Si degusteranno vini premiati, come il Sassicaia di Tenuta San Guido annata 2015 considerato il miglior vino al mondo secondo Wine Spectator nel novembre 2018, il  Riviera Ligure di Ponente Pigato Bon in da Bon di Bio Vio (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019 e 5 grappoli "vino dell'eccellenza" Guida Bibenda 2019), Il Pecorello della cantina Ippolito 1845 (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019), Il Senatore Primitivo Gioia del Colle della cantina Coppi (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019), il Frascati Superiore di Castel de Paolis (Corona nella Guida Vini Buoni d’Italia 2019), il Taurasi DOCG Vigna Macchia dei Goti delle Cantine Antonio Caggiano (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019 e 5 grappoli "vino dell'eccellenza" Guida Bibenda 2019, il Verdicchio dei Castelli di Jesi Superiore San Michele di Vallerosa Bonci  (4 viti “vino dell’eccellenza” Guida Vitae 2019), il Tintilia del Molise Macchiarossa  (4 viti “vino dell’eccellenza” Guida Vitae 2019),   Barone di Serramarrocco della cantina Barone di Serramarrocco (3 bicchieri “vino dell’eccellenza” dalla Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso 2019), il Greco di Tufo Devon delle Cantine Antonio Caggiano (Corona nella Guida Vini Buoni d’Italia 2019), il Colli del Mancuso Cirò DOC Riserva di Ippolito 1845 (Corona nella Guida Vini Buoni d’Italia 2019),il Nobile di Montepulciano 2016 della Tenuta di Gracciano della Seta (93/100 Decanter), il Bianco di Custoza Superiore DOC La Guglia di Tamburino Sardo (Medaglia d’Oro al Concours Mondial del Bruxelles 2018), il Canneto della Casa Vinicola d’Angelo ( 93 +Vinous), l’Aglianico del Vulture Riserva Caselle della Casa Vinicola d’Angelo ( 91/100 Wine Spectator), il Morellino di Scansano Suberli  ( 91/100 James Suckling), il Vin Santo Monte di Mezzo 2013 di Federico Marchetto (medaglia d'oro al concorso enologico internazionale Serendipity Wines 2019) solo per citarne alcuni italiani.

Vini straordinari dall’Europa. Alla 12° edizione della Grande Festa del Vino  si avrà la possibilità di degustare vini provenienti dalla Francia come i grandi vini a denominazione AOC Alsace Grand Cru e gli Champagne di Voigny; i potenti vini di Goriška Brda in anfora, i prestigiosi vini della Mosella in Germania, le bollicine di Cava “la seduttrice catalana”, il Porto “il vino liquoroso” più famoso al mondo, i preziosi e rinomati vini austriaci del Burgenland tra cui i muffati Trockenbeerenauslese e gli speciali vini ungheresi Tokaji Furmint, Aszu e Ice Wine.

Vini dal Resto del Mondo. Alla 12° edizione della Grande Festa del Vino si avrà per la prima volta la possibilità di degustare vini provenienti dalla Georgia, oltre ai paesi già presenti dalla 11° edizione come il Perù, Uruguay, Messico, Brasile, Sudafrica, Cile, Stati Uniti d’America, Argentina, Nuova Zelanda, Australia e Israele.

La vita è troppo breve per bere vini mediocri diceva  Wolfgang von Goethe 1749 – 1832

Apertura al pubblico. Villa Farsetti piano terra: Degustazione di vini del Nord d'Italia “Tradizionali” e selezione food.ore 10:00 la degustazione apre al pubblico. il costo dell’entrata è previsto in omaggio un calice professionale con tracolla che accompagnerà durante le degustazioni. Ai banchi di assaggio saranno presenti produttori e sommelier.

La partecipazione alla manifestazione non necessita di prenotazione, il servizio mescita terminerà alle ore 19:30, alle ore 20:00 chiusura della Villa Farsetti.

È possibile che alcuni prodotti in degustazione si esauriscono prima della fine della manifestazione. Il pubblico partecipante all'evento sarà anche un giudice, potrà infatti votare i migliori vini e la migliore cantina della manifestazione. L’evento si terrà anche in caso di pioggia.

GUARDA IL TRAILER DELLA GRANDE FESTA DEL VINO QUI

Tutte le info QUI

I commenti sono chiusi