Vigne Marina Coppi: in discesa senza freni

#Vinitaly2018 - Vigne Marina Coppi: in discesa senza freni. E sempre con maggiore passione e attenzione quasi maniacale a fare le cose per bene. Così ragionano nella Cantina di Castellania, Colli Tortonesi. Terra di Timorasso e Barbera...

#lepaginedelvino - Ricerca, attenzione ai dettagli, vini eccezionali, sensibilità nel lavoro e non solo. Sono i particolari che distinguono un tipo davvero tosto come è lui:  Francesco Bellocchio, il vignaiolo di Vigne Marina Coppi.

La cantina è quella che sorge e vive in cima al paese natio di Fausto Coppi, Castellania, nel cuore alto dei Colli Tortonesi. Lui è il nipote del Campionissimo, un ragazzo ormai uomo del vino, che ha deciso di mettere le mani nella terra di questo angolo di Piemonte molto più suggestivo di quanto non si possa pensare (andateci per crederlo). Ed è uno che sa cosa vuol dire lavorare duro.

Roba di famiglia, direte voi. Roba di valore. Aggiungiamo noi. Avanti così - ti dice lui sorridendo alla vigilia del Vinitaly2018:  Se ci penso è sempre più difficile, ma poi so almeno cosa vuol dire pedalare sullo Stelvio Cima Coppi, senza mani! E ora finalmente è discesa … e sì, peccato che siamo senza freni.

Scherzi a parte, Francesco Bellocchio e il suo team ha lavorato sodo per presentarsi come sempre come si deve all'appuntamento di Verona - un impegno importante che devi fare bene se no non vale la pena tutta questa fatica anche qui... Come spiega bene Anna, responsabile delle relazioni esterne di Vigne Marina Coppi.

È il mestiere di chi fa vino nel 2018. Dice infine Francesco Bellocchio: Siamo pronti per il Vinitaly, parliamo di cose serie. Chi verrà a trovarci nel padiglione del Piemonte vorrà sicuramente scoprire le novità e le nuove annate e noi saremo lì per accoglierli ed emozionarli.

Ecco cosa troveremo nella sua Cantina formato Verona:
FRANCESCA 2016 Uve Timorasso,  piacevolezza. Novità.
MARINE 2015
Favorita in purezza in grande annata piena di sé
FAUSTO 2015 Timorasso pluri-premiato, vendemmia storica, anche per la scarsa produzione.

 

GRAND FOSTÒ 2013 Riserva di Timorasso uve  super selezionate vinificazione stile Borgogna e 5 anni in cantina. E’ Festa perché oggi finalmente si assaggia! Novità.
SANT’ANDREA 2016
  Barbera e poche casse di Croatina. Semplicemente Uva…Si beve talmente bene che finirà presto!
I GROP 2013  Barbera 100% 24 mesi in botte grande annata in perfetto equilibrio. Grande!
LINDIN 2014 Nebbiolo Michet 24 mesi in tonneaux. Figlio della Vendemmia 2014 Fresco ed Elegante.

 

I commenti sono chiusi