Caro Winelover ti scrivo

#Vinitaly2018 - Anteprime - Caro Winelover ti scrivo. Così mi distraggo un po'. E degusto con leggerezza. Arriva l'identikit dell'appassionato di vini che trovi alle degustazioni, alle fiere, a Verona! Lo presenta Tannico, in occasione - guardaunpo'  - di Vinitaly,  e lo fa diffondendo i dati della sua ricerca sui consumi e sulle caratteristiche delle principali denominazioni italiane. 

#lepaginedelvino - Dopo la ricerca sui trend del mercato online presentata l’anno scorso sempre a Vinitaly, l’attenzione si sposta ora sulle principali differenze degli appassionati, delineando un profilo accurato che apre gli occhi su nuove e sorprendenti evidenze.

 I millennial sono ancora innamorati del Dom Pérignon, come emerso lo scorso anno o si sono spostati su altro? Qual è la bollicina preferita dagli emiliani? Il Barolo è ancora di moda? Il Prosecco è apprezzato solo dai low spenderQual è la denominazione preferita dai pensionati?

Le risposte a tutte queste domande sono nella ricerca realizzata attraverso Tannico Intelligence, il servizio di market analysis che l’enoteca online leader in Italia fornisce gratuitamente ai propri fornitori e ai consorzi.

L’attendibilità dei dati si basa su un panel composto da oltre 85.000 clienti che hanno acquistato vini su Tannico e osservando i risultati dei dati raccolti, non mancano le sorprese.

Tannico è l’enoteca di vini italiani più grande del mondo, con un’offerta di oltre 12.000 etichette provenienti da più di 2.000 cantine diverse. Nel 2017, a soli 5 anni dalla nascita, Tannico ha raggiunto un fatturato di 11 milioni di Euro, inviato oltre un milione e mezzo di bottiglie nel mondo, servito più di 85.000 clienti ed è l’azienda italiana del food-tech che ha raccolto maggiori investimenti (8 milioni di Euro in 5 anni). Ad oggi il 40% del suo business viene realizzato via mobile. Tannico è in grado di consegnare le proprie bottiglie in giornata nella città di Milano, in 24 ore in tutta Italia e in due settimane negli Stati Uniti. QUI TUTTA LA RICERCA

I commenti sono chiusi