Quando l’hotel dichiara amore al vino

#lepaginedelvino -  Può un hotel dichiarare amore eterno al vino? Può. Come fanno tutti i Sofitel del mondo che ospitano la cultura del buon vino,  lanciando l’edizione 2017 dei #SofitelWineDays: dal 21 settembre al 31 ottobre, sesta edizione. E A Roma si inizia il 29 settembre con un blind tasting, sfida franco-italiana
 
Un viaggio nell’universo del vino, attraverso i 120 hotel di Sofitel in tutto il mondo, che mettono a disposizione di esperti e neofiti la loro cultura enologica grazie alla guida di esperti sommelier.

A Roma, ad esempio, il primo appuntamento è fissato il 29 settembre 2017 presso il 
Sofitel Rome di Villa Borghese. L’hotel affacciato sul famoso parco della Città Eterna ospiterà dalle 18.30 alle 20.00 nella nuova Sala La Littérature un blind tasting a base di vini francesi e italiani.
 
Ogni venerdì di ottobre una maison vinicola si alternerà al desk Wine Welcome Sofitel allestito nella lobby. Il 27 ottobre l’appuntamento è su La Terrasse Cuisine & Lounge, il ristorante panoramico su una delle più belle terrazze della capitale, guidato dal resident chef Giuseppe D’Alessio, per un aperitivo a base di Champagne Blanc de Blancs di Perrier-Jouët, novità assoluta della maison, accompagnato da tapas e musica dal vivo.
 
Per info su costi e prenotazioni: Sofitel Rome Villa Borghese, tel. 06478022944, e-mail: [email protected]

I commenti sono chiusi