A Verona il Fuorisalone del vino è servito

Il programma completo di eventi, spettacoli e degustazioni online su www.vinitalyandthecity.com

#lepaginedelvino - Fino all’11 aprile da bere in un sorso c'è Vinitaly and the City,a Verona. Un fuorisalone internazionale del vino che ha davvero tante carte da giocare. Anzi servire. Il grande appuntamento organizzato da Veronafiere è tutto riservato ai wine lover che stanno prendendo d'assalto il centro storico di Verona e, per la prima volta, quest'anno l'eco si estende anche a Bardolino sul lago di Garda.

Verona e la sua provincia, per cinque giorni, si tingono quindi del viola di Vinitaly: non solo wine&food di qualità, ma musica, letteratura, poesia, spettacoli e incontri in compagnia di grandi ospiti che raccontano il mondo del vino attraverso la storia, l’arte, la moda, il design e il giornalismo. Sabato 8 aprile, poi, durante la Notte Viola, apertura fino alle 24 in centro città per gli esercizi commerciali che ospitano eventi a tema con il vino come filo conduttore.

Dopo il successo del 2016, con oltre 29mila presenze, il fuori salone Vinitaly and the City è organizzato in collaborazione con Comune e Provincia di Verona, Studioventisette, Fuori-Fiera, FMedia e Fondazione Aida e, per l’edizione sul lago, in partnership con Fondazione Bardolino Top.

Si tratta di un’iniziativa di promozione del territorio che rafforza il legame tra Fiera, istituzioni e tessuto economico, che diversifica al contempo l’offerta rivolta agli operatori professionali presenti a Vinitaly da quella pensata per giovani e appassionati di vini.

 

I commenti sono chiusi