50 milioni di bottiglie di spumante!

Le passioni ci guidano, qualche volta ci dominano e ci posseggono. Ci fanno guardare indietro e così via. Le passioni, anche, ci fanno festeggiare e incontrare. Quella del vino, ad esempio, è un po' il leit motiv di queste feste natalizie 2016. Un dato? Cinquanta milioni di bottiglie di spumante saranno stappati nelle prossime due settimane...

#lepaginedelvino #specialeNatale - Le passioni ci guideranno anche in queste feste di Natale. Cinquanta milioni di bottiglie di spumante verranno stappate nei prossimi giorni. Ed è già un bel numero!

Le passioni ci dominano. Prima di tutto lo dicono le statistiche e i dati di consumo: vino e cibo, sono fra i regali di Natale sempre più apprezzati. Tanto che i tradizionali cesti, quelli che si riempiono con prodotti tipici, si trovano sotto l'albero di quattro famiglie su dieci.

Lo dice l'indagine condotta da Coldiretti e intitolata Il Natale sulle tavole degli italiani, che spiega come nelle due settimane di festività natalizie, gli italiani faranno sparire quasi cento milioni di chili tra pandori e panettoni, cinquanta milioni di bottiglie di spumante, ventimila tonnellate di pasta, 6,5 milioni di chili tra cotechini e zamponi, 800 mila capponi, ma anche frutta secca, pane, carne, salumi, formaggi e dolci.

L'agroalimentare con regali enogastronomici, pranzi e cenoni è la voce più pesante del budget delle famiglie italiane per le feste di fine anno, "con una spesa complessiva per imbandire le tavole del Natale e del Capodanno di 4,4 miliardi di euro, il 2% in più dello scorso anno.

In Italia ma anche all'estero. La passione ci guida e diventa moda, mode che ritornano, come racconta in un articolo Repubblica.it che è andata a scovare una curiosità londinese. A Londra, infatti, rinascono associazioni di persone che condividono la passione per i vinili. Dirai, cosa c'entra?

Invece c'entra: fra dischi vecchi e nuovi, spesso in edizione limitata, queste community speciali propongono e si scambiano anche vino e birra! Socializzate gente socializzate.

 

 

I commenti sono chiusi