Quei Tramonti d’agosto della Costiera Amalfitana

Il vino è un viaggio. Nell'estate del tempo del riposo, del divertimento, delle riflessioni e dei riflessi più lenti o più attivi. Fa come vuoi. Della conquista della pace. Così troviamo una segnalazione d'agosto tutta da gustare con il Tintore da riscoprire nei Calici di stelle... e la pubblichiamo. Perché è una promessa d'estate facile da degustare. Tutti a Tramonti!

#lepaginedelvino - La promessa dice così: tra nettare di uve, prodotti caseari e trionfo della pizza rigorosamente integrale. Si sviluppa tra questi solchi il consueto happening d’agosto con le tipicità di Tramonti.

Siamo in Costiera d’Amalfitana, nel suo polmone verde, dove - prosegue la promessa -  i signori del vino torneranno a ostentare il loro paniere di prodotti tipici celebrando nel contempo il loro vitigno autoctono e l’intero comparto agroalimentare della Costa d’Amalfi.

Il viaggio tra le vigne ed i sapori di Tramonti, si svilupperà attraverso alcune delle tredici frazioni del paese in cui spiccano alcune produzioni tipiche a cominciare proprio dai vini doc realizzati dalle uve del vitigno centenario Tintore, sorprendentemente a piede franco, fino ad arrivare al fior di latte ed ai formaggi caprini.

Il programma realizzato in collaborazione con il Comune e la supervisione dell’assessore Assunta Siani inizia con Capitignano in Festa (martedì 9 agosto 2016 ore 21,30) per poi proseguire il 10 agosto con Calici di Stelle, una vetrina di tipicità per quei palati raffinati capaci di risvegliare il desiderio sopito delle cose buone. Presso la Casa del Gusto sarà festa di stelle cadenti e di sapore con le tipicità del territorio realizzate dalle aziende agricole (insaccati, fior di latte e formaggi ovicaprini), dai ristoranti, dalle pasticcerie e dagli artigiani di Tramonti.

La manifestazione che sarà preceduta da una tavola rotonda, anche quest’anno promuove e valorizza le risorse territoriali, integrando le tradizioni storico-culturali con quelle rurali ed enogastronomiche in un unicum in cui stelle, bellezze naturali e paesaggistiche fanno da cornice nella notte di San Lorenzo.

Il lungo week-end del sapore e dei profumi della Divina proseguirà nel borgo di Gete, operosa frazione di Tramonti dove si concentra la maggiore produzione uve Tintore, straordinari grappoli a bacche rosse che prendono corpo su viti sorprendentemente a piede franco.

L’iniziativa di esaltare il vino locale con una Festa del Vino, organizzata dall’Associazione Gete e in programma giovedì 11 e venerdì 12 agosto 2016, si svolge anche stavolta nell’ottica del grande rigore e dell’alta qualità rivolta ad un pubblico di amatori e esperti che sanno apprezzare e gustare i vini Doc della Costa d’Amalfi e i Terroir locali. 

L'obiettivo concreto è quello di esaltare le qualità organolettiche del Tintore, uno dei più antichi vitigni della Campania.

Ecco il programma degli appuntamenti gastronomici:
martedì 9 agosto 2016 - CAPITIGNANO IN FESTA, ore 21
Mercoledì 10 - CALICI DI STELLE 2016, Casa del Gusto – CORSANO, ore 21
Giovedì 11 e venerdì 12 - XXIX° Edizione FESTA DEL VINO – A cura dell’Associazione Gete, ore 21
Sabato 13 e domenica 14 - FESTA DEL VILLAGGIO 2016 – A cura del Circolo Anspi S. Espedito, PIETRE, ore 20.30
Martedì 16 e mercoledì 17 - FESTA DEL FIORDILATTE – a cura del Dopo, Lavoro FENALC – Piazza CAMPINOLA, ore 20.30
Giovedì 18 e venerdì 19 - BORGO DA FAVOLA – Itinerario enogastronomico, culturale e religioso, con artisti di strada, FIGLINO – ore 20.30

(Fonte: Amalfinotizie.it)

I commenti sono chiusi