Quatar pass per Timurass e la domenica sarà diversa

Alla scoperta di vigne e vitigni autoctoni sui colli tortonesi. L'occasione è golosa ed è fissata per domenica 19 giugno 2016, con punto di ritrovo a Tortona presso il D Caffè accanto al Duomo

#lepaginedelvino - La proposta è molto pensata per winelovers ma si adatta bene anche ad altri target perché ci porta a camminare e scoprire natura e prodotti della nostra terra, delle colline del Tortonese in provincia di Alessandria, non distanti da Milano, Genova, Torino e Piacenza.

In questo incrocio di strade e di paralleli ecco una nuova esperienza fra le vigne, organizzata da Slow Food Condotta del Tortonese,  che propone degustazioni di pregiate etichette di vini e visite  a quelle cantine "giuste" con appuntamento domenica 19 giugno 2016, dalle 10 alle 18, in occasione di Quatar pass per Timurass, titolo suggestivo e dialettale per una domenica diversa, per un inedito itinerario enogastronomico alla scoperta del territorio  dei Colli Tortonesi.

Il menu prevede una intera giornata dedicata alle eccellenze gastronomiche locali per lasciarsi conquistare soprattutto dal Timorasso, un bianco da vitigno autoctono che sta scoprendo una seconda vita, e ci regala un vino protagonista di questa fertile terra collinare e dolce.

Numerose le aziende vitivinicole del tortonese coinvolte in questo evento e che offriranno ai visitatori il delizioso abbinamento tra vini di alta qualità e piatti della tradizione gastronomica locale, si tratta di: Boveri Luigi di Costa Vescovato; Vigne Marina Coppi di Castellania; La Colombera di Vho; Mariotto Claudio di Vho; Poggio Paolo di Brignano Frascata; Pomodolce di Montemarzino; Cascina Salicetti di Montegioco; Carlo Daniele Ricci di Costa Vescovato; Valli Unite di Costa Vescovato; Vigneti Massa di Monleale; Renato Boveri di Monleale; Cascina Bandiera di San Sebastiano Curone; Cascina I Carpini di Pozzol Groppo; La Morella di Carezzano; Mandirola di Casasco; Azienda Vinicola Poggio di Vignole Borbera; Azienda Agricola Fiordaliso di Volpeglino; Vigneti Boveri Giacomo di Costa Vescovato; La Vecchia Posta di Avolasca; Oltretorrente di Paderna; Cantina Sociale di Tortona; Terre di Sarizzola di Sarizzola; Tirelli Andrea di Costa Vescovato; Daglio Giovanni di Costa Vescovato.

Queste le tappe che si potranno trovare lungo il tragitto dell’itinerario turistico ed enogastronomico di Quatar pass per Timurass / Quattro passi per il Timorasso. Sorprendenti cantine in grado di emozionare tutti, appassionati o semplici buongustai, dove il buon bere incontra altre tipicità golose: dal salame delle Valli Tortonesi, alle fragole di Tortona, alla Bella di Garbagna, al formaggio Montebore, alle pesche di Volpedo. Il viaggio enogastronomico si consuma in luoghi di natura e di assoluto valore storico-culturale, con le possibili visite allo Studio Museo di Pelizza da Volpedo, alla Casa Museo del Campionissimo Fausto Coppi a Castellania o alla Pinacoteca della Fondazione Crt a Tortona.

La manifestazione è aperta ai soci Slow Food e ai nuovi soci ( la quota di 30Euro comprende tessera Slow Food e partecipazione a una singola manifestazione). Per Info e prenotazioni: [email protected]

I commenti sono chiusi