Metti il Terroir Marche con un po’ di Mosella

C'è tempo per organizzarsi ma vale la pena programmarsi per bene. Sarà di maggio, il weekend del 21 (sabato) e 22 (domenica), e sarà un fine settimana intenso, caratterizzato da incontri, degustazioni, laboratori guidati con le immancabili grandi firme del giornalismo eno-gastronomico italiano e internazionale. Dove? Nelle Marche con un po' di Germania...

#lepaginedelvino - Il menù promette inediti abbinamenti cibo-vino a cura degli chef locali e un gemellaggio internazionale con i vignaioli della Mosella: per la serie, dalla Germania con furore, insomma, dopo il successo della prima edizione, torna di maggio (20, 21 e 22) l'evento Terroir Marche–Vini e vignaioli bio in fiera, che riunirà al Palazzo dei Capitani di Piazza del Popolo, ad Ascoli Piceno giornalisti, sommelier e #winelover provenienti da tutta Italia, con una speciale anteprima in programma il giorno precedente in alcuni locali della città.

MosellaL'evento celebra i cento giorni dal taglio del nastro del consorzio Terroir Marche che già di per sé è una bella cosa e fa intendere quanto lor signori stiano facendo le cose per bene. Sarà poi l'occasione per promuovere la collaborazione internazionale con l’associazione Ecovin Mosel, che durante i giorni della fiera porterà nella città picena alcuni vignaioli biologici del territorio della Mosella, la patria del #Riesling, per un confronto tra uno dei più apprezzati vini internazionali e le produzioni autoctone delle Marche.

Terroir Marche in fieraA rendere possibile questo inedito incontro nel bicchiere è il gemellaggio – uno dei più antichi d’Italia – stretto nel 1958 dalla città di Ascoli con quella di Treviri, luogo di nascita di Sant’Emidio, patrono della città picena.

La possibilità di degustare i Riesling e le produzioni tipiche del territorio della Mosella, accanto a Verdicchio, Pecorino, Passerina, Montepulciano e gli altri vini autoctoni del territorio marchigiano, non sarà l’unica importante novità di Terroir Marche 2016. Il programma completo della manifestazione sul sito ufficiale (lo trovi qui).

I commenti sono chiusi